SINTESYS: Security Intelligence System

Un sistema intelligente per analizzare, prevedere e investigare sorgenti dati multimodali e disponibili sul web, a supporto degli organi investigativi e di Intelligence nella prevenzione di crimini e attentati terroristici.

SINTESYS intende quindi realizzare un sistema software integrato dotato di servizi basati su modelli e tecniche innovative di text mining, audio analysis, video e image recognition, human computer interaction, psicologia cognitiva, information fusion ed intelligenza artificiale.

L’utilizzo combinato di tali tecniche consente di fare emergere situazioni di potenziale pericolo per la sicurezza pubblica che la valutazione disgiunta delle singole sorgenti non riuscirebbe ad evidenziare, come per es. la segnalazione di:

  • frasi e contenuti testuali minacciosi su forum, blog e chat
  • soggetti pericolosi in contenuti multimediali pubblicati su social media
  • particolari suoni impulsivi (urla, spari, vetri infranti...) in file audio
  • oggetti pericolosi (armi, valigie abbandonate...) in immagini e video
  • relazioni tra individui sospetti.

Il sistema è progettato per essere flessibile e adattarsi alle varie esigenze degli esperti della sicurezza, i quali potranno navigare i dati mediante interfacce grafiche intelligenti, anche 3D, in grado di adattarsi alle varie tipologie di sorgenti informative, alle effettive necessità investigative e agli specifici percorsi di indagine seguiti dagli analisti tramite un’apposita ricognizione delle loro abitudini e sulla base di uno studio psicologico sui modelli di interazione.

Piattaforma per l’estrazione e l’analisi aggregata di informazioni da sorgenti web aperte

Uno dei principali risultati del progetto SINTESYS è rappresentato dalla piattaforma integrata per l’estrazione e l’analisi aggregata di informazioni da sorgenti aperte presenti sul web. L’integrazione delle fonti rende trasparente l’accesso alle risorse, che vengono prefiltrate sulla base di una metodologia che utilizza tecniche di text mining di tipo statistico al fine di discriminare i contenuti da inviare agli estrattori di basso livello. Le tecniche di data mining riconoscono specifici pattern legati alla tipologia dei contenuti esaminati. Il riconoscimento di un pattern coincide con la scoperta di un evento rilevante nell’ambito della sicurezza.

La piattaforma SINTESYS, basata su tecnologie open source, offre servizi specifici e configurabili da applicare all’ambito dell’analisi e prevenzione di attentati e atti criminali, rendendo disponibile agli esperti della sicurezza ambienti virtuali per

recuperare e navigare informazioni, suggerire informazioni legate al contesto delle indagini, assistere la formulazione di ipotesi investigative. Il sistema realizzato è adattabile in tutti gli ambiti della sicurezza pubblica, dalla prevenzione di attentati terroristici alla prevenzione della criminalità comune e di atti di micro-criminalità come il bullismo. E’ inoltre possibile utilizzare le metodologie e i servizi realizzati in ambito forense.

Definizione di tecniche innovative di data mining per l'estrazione di informazioni da sorgenti multimodali

La piattaforma realizzata presenta caratteristiche di unicità legate alle diverse tecnologie integrate per raggiungere gli obiettivi prefissati e all’eccellenza delle tecniche di analisi. Oltre all’utilizzo di tecniche allo stato dell’arte sono in fase di progettazione e realizzazione servizi innovativi per l’analisi di contenuti testuali e multimediali. L’analisi testuale viene condotta con approcci diversi (statistico, linguistico, semantico profondo) in relazione della fase investigativa che si sta conducendo. Tecniche di text mining sub simboliche consentono di riconoscere errori di battitura presenti in testi di tipo frammentato trovando la parola più “vicina”.

L’approccio linguistico consente di modellare il dominio della sicurezza pubblica, distinguendo i vari contesti di riferimento a cui sono riconducibili gli eventi. E’ stata inoltre realizzata una nuova metodologia per la contestualizzazione sociale di documenti testuali funzionale alla modellazione dei gruppi sociali. Basandosi su tecniche di categorizzazione, è possibile visualizzare il risultato dell’analisi del contesto attraverso una innovativa metafora molecolare.

L’analisi semantica profonda permette di comprendere il senso complessivo dei testi frammentati anche in presenza di termini mancanti o di parole utilizzate con significato traslato, grazie al ricorso alla disambiguazione pragmatica, che ipotizza i punti di attaccamento più ragionevoli a partire sia da conoscenze linguistiche sia da conoscenze sul dominio. Nel campo dell’image processing è stato realizzato un servizio di riconoscimento e classificazione di armi che si basa su tre descrittori globali: colore, tessitura e forma.

sintesys.eng.it