FI-NEXT: bringing FIWARE to the NEXT step

FIWARE – API aperte per Menti Aperte che sviluppano e condividono tecnologie open source per soluzioni smart.

Le tecnologie digitali sono alla base dell'innovazione e della competitività in una vasta gamma di settori di mercato.  Una tecnologia chiave per migliorare il livello di innovazione e competitività è rappresentata dall'adozione completa e diffusa di Piattaforme di Servizio Aperte (OPS).

Le OPS miglioreranno la competitività e la penetrazione di mercato in quanto realizzate sulla base di specifiche aperte e royalty-free che adottano implementazioni open source e possono quindi essere offerte a una vasta gamma di venditori.

Il Settimo Programma Quadro (FP7) per la Ricerca e la Tecnologia dell'UE ha finanziato i precedenti progetti – FI-WARE e FI-Core – e sviluppato la piattaforma FIWARE, che ha già dimostrato di possedere il potenziale per diventare la piattaforma di servizio per eccellenza, utilizzata da PMI e start-up.

Questo potenziale è aumentato nel momento in cui quattro operatori ICT europei con ambizioni globali  – Telefonica, Engineering, Atos e Orange - hanno incluso FIWARE nelle loro strategie di sviluppo del mercato creando un'entità giuridica aperta a tutti, la Fondazione FIWARE.

L'obiettivo è quello di attirare e accogliere un numero sempre maggiore di stakeholder che utilizzano e supportano l'evoluzione di FIWARE, in modo tale da sviluppare un ecosistema aperto e sostenibile basato sulla piattaforma.   In questo contesto, il progetto FI-NEXT, co-finanziato nell'ambito del Programma Horizon 2020, metterà in atto tutte le misure necessarie per sfruttare al massimo il potenziale di FIWARE.

Ciò sarà raggiunto perseguendo i seguenti obiettivi:

  • portare FIWARE dall'essere un progetto open source europeo a una community open source globale;
  • garantire che FIWARE fornisca gli standard di qualità più elevati e il migliore supporto tecnico;
  • fare di FIWARE lo standard de facto per lo sviluppo di applicazioni smart;
  • rendere il FIWARE Lab un ambiente auto-sostenibile.

Engineering ha svolto un ruolo strategico e di primo piano sin dalla nascita di FIWARE, nella community FIWARE e nella Fondazione FIWARE, e continua a ricoprire un ruolo essenziale anche nel nuovo progetto FI-NEXT. Coordina il FIWARE Lab (una serie di infrastrutture che offrono un ambiente di prova FIWARE accessibile gratuitamente per sperimentare la piattaforma) ed è responsabile della gestione del Nodo FIWARE italiano, a Vicenza.

Engineering è coinvolta nei processi di Quality Assurance ed è responsabile dei test funzionali dei Generic Enablers (GE) di FIWARE. È proprietaria (responsabile delle nuove evoluzioni e del supporto agli utenti) di Knowage (il GE di visualizzazione dati che ha sostituito SpagoBI) ed è coinvolta nel supporto e sviluppo del GE Orion Context Broker. Engineering è anche responsabile di fornire supporto per l'utilizzo della piattaforma FIWARE Academy, il principale punto di ingresso per la formazione su FIWARE.