SISP: il sistema informativo della Corte dei Conti

Una giustizia amministrativa e contabile più efficiente: il SISP gestisce l’intero workflow giuridico della Corte dei Conti di primo e di secondo grado, comprensivo dell’eventuale collegamento con i ricorsi in Cassazione e della pubblicazione sul portale della Corte.

Il Sistema Informativo delle Sezioni Giurisdizionali e delle Procure Regionali (SISP), realizzato da Engineering per la Corte dei Conti, consente la gestione informatizzata dei giudizi di conto o di responsabilità, dei giudizi in materia pensionistica e a istanza di parte in materia esattoriale.

Il sistema supporta l’intero lavoro segretariale della giurisdizione, dalla nascita della denuncia alla gestione dell’istruttoria e delle udienze, fino alla creazione del giudizio e l’emissione della sentenza di primo o secondo grado. Le sentenze (circa 115.000), le decisioni (oltre 260.000) e gli atti di citazione sono pubblicati in un sistema di consultazione dei documenti basato su un motore di ricerca semantica dei testi, consultabile dal portale della Corte dei Conti.

Il sistema è predisposto a integrarsi con il Processo Telematico; sono infatti già svolte dal SISP le funzioni di scambio telematico di messaggi certificati (posta certificata) e il coordinamento degli eventi e monitoraggio (gestione automatica del workflow).

Gli utenti del SISP (circa 3.000) hanno abbandonato totalmente l’utilizzo dei supporti cartacei. Il sistema, gestendo l’intero workflow del settore giurisdizionale, consente la registrazione delle informazioni un’unica volta dal comparto di pertinenza, evitando duplicazioni e dispersione dei dati. La possibilità inoltre di analizzare le informazioni tramite un datamart consente al management dell’Amministrazione di indirizzare le risorse sui settori che maggiormente hanno necessità di supporto. Il datamart viene utilizzato anche per la relazione al Parlamento e l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario.