ASSIBANK: la soluzione per la Bancassicurazione

Il governo dei processi di collocamento dei prodotti assicurativi sulla rete di vendita della banca.

L'esigenza

Le banche e gli intermediari finanziari, che collocano prodotti assicurativi danni e vita, hanno la necessità di dotarsi di un'infrastruttura IT in grado di governare i processi di vendita e di post vendita dei contratti e allo stesso tempo in grado di colloquiare con le compagnie di assicurazione.

Questi sistemi non devono replicare le funzionalità tipiche delle procedure di compagnia ma devono piuttosto integrarle, al fine di ottimizzare le varie fasi che contraddistinguono la vendita e la gestione delle polizze.

Altro tema molto importante è rappresentato dalla necessità di integrare il sistema di Bancassicurazione con gli altri sistemi della banca, rendendo così i contratti assicurativi un’ulteriore forma di rapporto omogenea nell’offerta e nelle lavorazioni successive al collocamento.

La soluzione

ASSIBANK è la soluzione di Bancassicurazione realizzata per gestire il collocamento di polizze vita e danni di una o più compagnie di assicurazioni.

Il sistema è in grado di integrarsi con i sistemi della banca e i sistemi delle compagnie, fornendo tutti gli strumenti per gestire le varie forme delle reti di vendita composte da sportelli, consulenti e promotori finanziari.

Grazie alla filosofia adottata in fase di progettazione, basata su flessibilità e parametrizzazione, l’utente è autonomo nella configurazione dell’ambiente adattandolo velocemente alle caratteristiche dei prodotti assicurativi a catalogo.

La soluzione gestisce l’intero processo di collocamento e le fasi successive di post-vendita, offrendo funzionalità specifiche per tutti gli attori che vi partecipano come i consulenti di filiale, i promotori e il back office.

I vantaggi

L’impiego della tecnologia web permette la gestione della rete di vendita dell’intermediario, sia esso lo sportello bancario come pure il promotore finanziario, anche in situazione mista.

Il prodotto è dotato di una base dati autonoma in cui è possibile ricostruire l’immagine del “portafoglio assicurativo” in ragione delle informazioni scambiate con le compagnie.

Lo scambio informativo tra intermediario e compagnia, che utilizza un'interfaccia standard, è governato da un modulo che si occupa da un lato di garantire l’allineamento previsto e dall’altro di poter procedere alle correzioni degli scarti che inevitabilmente vengono prodotti in questo tipo di operazioni.