Un’unica “Cartella” per i Medici di Base dell’Emila-Romagna

Dalla collaborazione con Engineering nasce uno dei progetti più importanti per la medicina di base in Regione Emilia-Romagna: fornire a tutti i Medici di Medicina Generale lo stesso strumento software per la gestione delle attività e delle informazioni dei propri assistiti. Un'iniziativa che consente alla Regione di uniformare ed efficientare l’assistenza contestualmente a una diminuzione dei costi.

Nel 2014 la Regione Emilia-Romagna ha deciso di rendere disponibile per gli oltre 3.500 Medici di Base un unico strumento di “cartella” per la gestione dei pazienti, in sostituzione dei 13 diversi software utilizzati. Una decisione che ha consentito una notevole semplificazione tecnologica a vantaggio dei costi di gestione, e in parallelo, una grande opportunità di uniformare dati e processi attraverso cataloghi unici delle prestazioni/farmaci, comuni regole di appropriatezza prescrittiva, attività di monitoraggio delle patologie croniche, ...

Grazie al contributo di Engineering è stata realizzata ed è in progressivo dispiegamento – con obiettivo di arrivare ad un ampia diffusione già a fine 2016 – la Scheda Sanitaria Individuale “Easy2MMG”, che attraverso una serie di moduli (anamnesi, vaccinazioni, prescrizioni, diario clinico, certificati, PDTA, ...) consente una gestione integrata delle attività ambulatoriali e delle informazioni sui pazienti; integrandole con gli altri progetti regionali per l’assistenza sanitaria: SOLE, Fascicolo Sanitario Elettronico, ...

Dal punto di vista tecnologico la nuova cartella utilizza tutti i più recenti criteri di usabilità e centralità dell’utente, una soluzione web-based utilizzabile su tutti i dispositivi fissi e mobili anche in assenza di connessione Internet.

Questo progetto ha un ruolo strategico per l’evoluzione di tutto il sistema informativo sanitario regionale, in quanto il nuovo strumento va oltre i processi di assistenza e cura legati al Medico di Base, ma è una delle componenti (congiuntamente all’anagrafica regionale e al Fascicolo Sanitario Elettronico) alla base dei modelli di assistenza continua e integrata sul territorio in corso di implementazione ed efficientamento.