Programmazione, Bilancio e Controllo dell’INAIL

La nuova piattaforma facilita la gestione e la produttività dell’Istituto ottimizzando le performance generali, soprattutto in termini di qualità dei livelli di servizio resi ai cittadini.

Nel rispetto dei principi normativi fissati in materia di amministrazione e contabilità degli Enti Pubblici non economici e in funzione delle proprie esigenze gestionali e di controllo, l’INAIL ha definito un nuovo processo di pianificazione, bilancio e controllo.

Questo importante cambiamento ha necessariamente richiesto lo sviluppo di un sistema complesso che ha integrato, sia da un punto di vista tecnologico sia funzionale, diverse aree tematiche, fino a quel momento tra loro totalmente scollegate. 

Nella fase di programmazione le esigenze gestionali e di controllo dell’Istituto si possono sintetizzare nella necessità di conseguire una piena integrazione tra obiettivi strategici, operativi e gestionali, risultati e risorse; ciò in modo da pervenire, in fase preventiva, allo sviluppo di una programmazione finanziaria collegata al piano strategico e all’allocazione ottimale delle risorse disponibili in relazione al piano stesso, costruendo un indispensabile parametro di riferimento per verificare costantemente il grado di raggiungimento degli obiettivi programmati.

A tal fine l’Istituto ha inteso dotarsi di un processo di programmazione e controllo che consenta di:

  • sviluppare coerentemente agli obiettivi strategici, gli obiettivi operativi, gestionali e di produzione
  • pianificare le azioni per la realizzazione degli obiettivi
  • collegare le risorse finanziarie, economiche e umane alla programmazione
  • definire un sistema di assegnazione di obiettivi e risorse basato sul criterio della negoziazione
  • introdurre un sistema di programmazione atto a consentire un'analisi secondo una prospettiva multidimensionale.

In virtù dell’ampiezza dell’intervento, sia in termini di analisi e modellazione dei processi sia di interventi tecnologici, il progetto ha presentato una significativa complessità progettuale, affrontata in questi ambiti tematici e dimensionali con il contributo e l’esperienza specifica di Engineering.