eventi | Roma, 05 maggio 2017

Con SIMONA progetti innovativi per la sicurezza in mare e per la Maritime Situation Awareness (MSA)

Si è conclusa con successo la fase di “Site Acceptance Test” di SIMONA, il progetto di mercato finanziato dall'ESA - European Space Agency e realizzato da un consorzio di aziende italiane coordinato da Engineering.

SIMONA - Satellite assets Integration for Maritime Situation Awareness - è un progetto realizzato per l'ESA, nell’ambito del programma ARTES 20 IAP, da un Consorzio di 5 società di cui Engineering è la capogruppo.

Scopo del progetto è quello di realizzare una piattaforma applicativa che, integrando assetti satellitari come Earth Observation, GNSS e Satcom, a tecnologie ICT e diverse sorgenti di dati, sia in grado di fornire servizi innovativi sia a stakeholder istituzionali, quali la Guardia Costiera Italiana e la Marina Militare Italiana, che a privati, quali compagnie di trasporto mercantile, compagnie di assistenza assicurativa e diportisti.

Il progetto SIMONA nasce dalla considerazione che la navigazione in mare offre un considerevole numero di opportunità, ma allo stesso tempo genera altrettanti rischi. Inoltre i recenti sviluppi delle tecnologie satellitari e del mobile computing, insieme all’evoluzione di normative internazionali e a una maggiore consapevolezza del mercato, hanno creato e continuano a creare significative opportunità per lo sviluppo di nuovi servizi volti a migliorare la sicurezza della navigazione e la Maritime Situation Awareness.

Le altre aziende che fanno parte del consorzio guidato da Engineering sono: Calearo, NAIS, nesea e Techsema.

Il progetto sul sito web di Engineering: www.eng.it/simona
Il progetto sul sito web di ESA: artes-apps.esa.int/projects/SIMONA
Video di lancio di SIMONA: www.youtube.com